Single Blog

Coerenza… In che senso?

Credo fermamente nella coerenza…Tanto da fondare il mio lavoro su questo valore!

Tanto da andare in crisi a volte perché mi scopro incoerente: “Consiglio alle mamme di fare in un modo e alla fine sono la prima a non riuscirci…”.

Per fortuna mi salvo con un altro mio valore imprescindibile. Non devo voler puntare alla perfezione!

E credo che anche nel voler e dover cercare di essere coerenti con se stesse e con i propri figli, bisogna saper accettare e perdonare le incongruenze che ci portiamo dentro…

Coerenza quindi in che senso?

Per quanto riguarda me stessa…

Coerente nei confronti dei miei principi e dei miei valori appunto…

Coerente nei confronti dei miei obiettivi…

Coerente nei confronti delle mie priorità…

Per quanto riguarda i miei bambini…

Mostrarmi coerente nell’essere un modello positivo e rispettoso delle regole…

Mostrarmi coerente nell’esigere da parte loro il rispetto delle persone, dei valori e delle regole…

Mostrarmi coerente nel cercare di capirli ed accoglierli nei loro bisogni e nelle loro difficoltà… Chiedendo in cambio da parte loro impegno.

Coerenza nelle mille sfaccettature.

Senza che si trasformi in una rigidità assoluta.

La coerenza richiede flessibilità…

Richiede l’eccezione che conferma la regola…

Richiede l’accettare i propri e gli altrui limiti per cui…”questa volta è andata così…”

La coerenza ci rende dei buoni genitori perché permette ai nostri figli di capire come fare a seguirci…

Permette loro di vivere con maggiore serenità. Perché non trovarsi di fronte fronte a dei genitori contraddittori permette di acquisire sicurezza, di accrescere la propria autostima, di imparare che si può seguire una direzione dopo averla scelta.

Vorrei spiegarvi i miei 5 passi verso una genitorialità coerente.

  1. Cercate di capire quali sono i vostri valori di fondo, quelli imprescindibili a cui non potreste rinunciare e usateli per lastricare la vostra strada.
  2. Nei confronti dei vostri figli lavorate affinché interiorizzino questi valori attraverso il buon esempio che potete dare loro.
  3. In base a questi valori e ai vostri obiettivi educativi stabilite delle regole che valgano sia per voi sia per loro.
  4. Voi per primi cercate di mostrarvi attenti a queste regole ed esigete con fermezza che lo stesso facciano i vostri figli.
  5. Accettate le incongruenze e le eccezioni alle regole. La coerenza è fatta di momenti di leggerezza in cui si ammette e si dichiara il bisogno di cedere. Questo ci permetterà di vivere meglio!

So che non è semplice. A volte ci sembrerà un’enorme sfida con noi stessi.

Ma è il segreto per crescere dei figli sani e in equilibrio. Cominciare provando è già un gran risultato.

E passo passo arriveremo sempre più a conoscerci e ad amarci, così come arriveranno a riconoscerci e ad amarci sempre più i nostri bambini!

Comments (0)

Post a Comment

Vera Lelli

Consulente pedagogica

Credits: