Fin dove arrivo?

Arrivo dove arriva la PEDAGOGIA che per definizione è la “disciplina che studia i processi dell’educazione e della formazione umana” (def. dall’Enciclopedia Treccani)

Come esperta di educazione e di formazione mi pongo come obiettivo il benessere e la serenità nello specifico di genitori e figli partendo da problemi quotidiani in contesti di “normalità”.

L’approccio dl sostegno alla genitorialità che propongo è bidirezionale perchè incentrato da un lato sulle emozioni (il nostro paesaggio interiore) e dall’altro sulla relazione (che ci collega con il mondo esterno).

 
 

Concretamente, prendendo avvio dalla definizione condivisa e dal successivo ridimensionamento delle vostre criticità, arriveremo a individuare gli obiettivi da raggiungere insieme.

Identificheremo i vostri punti di forza e le vostre fragilità per arrivare a  lavorare consapevolmente su di essi; il nostro obiettivo educativo consisterà nell’ottenere un incremento della vostra resilienza e della vostra autostima.

Il processo educativo che attiveremo durante gli incontri (solitamente non numerosi) farà “venire alla luce” il vostro potenziale: rafforzerà e sbloccherà quelle risorse che, nascoste, già risiedono in voi e le reincanalerà nella direzione dell’autoriflessione e dell’ascolto di voi stessi e dei vostri figli.

 

Vi accompagnerò quindi nel passaggio cruciale:
 - da un ipotetico disorientamento dovuto alle naturali dinamiche evolutive e ai normali stadi di 
 sviluppo biologici così come a una scarsa fiducia nella vostra capacità di far fronte alle difficoltà;

 - verso un sempre maggiore controllo, emotivo e razionale, nei confronti del vostro progetto di vita
 e dei processi decisionali che dovrete affrontare.

 

Il mio intervento è centrato sulla raggiungimento di un equilibrio personale e familiare, puntando alla serenità come fine ultimo.

 
 
 

Se fosse necessario andare oltre…

Io non sono una psicologa né una psicoterapeuta. Non mi occupo di disagi o disturbi psicologici né di terapie psicologiche.

Nel caso in cui ci fosse bisogno di una figura di riferimento per un intervento di questo tipo potrei indirizzare alla collega psicologa – terapeuta familiare, Dott.ssa Chiara Pupino .

 

Leggi la presentazione della Dott.ssa Chiara Pupino