Single Blog

Forza mamme! Forza papà!

 
Passano i giorni, passano le settimane, passano addirittura i mesi… 
Le scuole sono chiuse e anche noi chiusi in casa. 
Ora sembra che si debba gradualmente ripartire… Ma come fare? 
Se si deve tornare al lavoro con le scuole e tutti i centri estivi di aggregazione chiusi? Come passeremo questi prossimi mesi? 
 
Per chi riesce in qualche modo a gestirsi da casa, facendo i salti mortali si può anche fare… 
Ma chi deve tornare in ufficio o in fabbrica o in qualsiasi luogo di lavoro? 
Dove staranno i bambini? Con chi? 
Sembra che si dia per scontato che le mamme e i papà in qualche modo ce la faranno, grazie ai nonni, ai buoni baby sitting, al congedo parentale, grazie alle loro risorse infinite… 
 
Perché dobbiamo accettarlo? 
Perché dobbiamo accettare che il nostro paese per cui stiamo crescendo gli uomini e le donne del futuro ci abbandoni in questo modo? 
È ingiusto perché non ce lo meritiamo 
È umiliante perché non ci vengono riconosciuti i nostri sforzi 
È demoralizzante perché sembra che si dimentichino di noi e dei nostri figli mentre siamo la risorsa principale dell’Italia. 
 
E quindi che fare? 
C’è poco da fare se non far sentire la nostra voce 
C’è poco da fare se non come sempre cercare di dare il meglio 
C’è poco da fare se non come sempre essere noi a trovare le soluzioni 
C’è poco da fare se non sperare che a un certo punto chi governa rinsavisca. 
 
Ma questo poco è tantissimo! 
È un’enorme sfida. 
È un incastro impossibile 
È una magia da Mago Silvan 
 
Insomma… Qualcosa da fare c’è! 
Dobbiamo tenere duro 
Dobbiamo continuare a rispettare le norme di comportamento in modo responabile
Dobbiamo aiutarci l’un con l’altro 
Dobbiamo mostrare ai nostri figli che nonostante tutto ce la facciamo 
Dobbiamo perché non c’è alternativa 
Dobbiamo perché è un grande insegnamento per noi e per i nostri bambini e i nostri ragazzi. 
 
Forza mamme! 
Forza papà! 
Anche questa volta ce la faremo!!! 

Comments (0)

Post a Comment

Vera Lelli

Consulente pedagogica

Credits: