Single Blog

Leggiamo insieme. “Catalogo dei genitori” di Claude Ponti

 

Quando eravate piccoli avete mai pensato, sentendovi i più sfortunati al mondo per chissà quale ingiustizia, di cambiare i vostri genitori?

E i vostri bambini vi hanno mai detto accecati dalla rabbia più nera: “Ti odio! La mamma di Tale o Talaltra è molto più brava di te!!!”.

Il catalogo è quello che serve in queste situazioni. In modo ironico e paradossale propone a ogni bambino una vasta scelta di nuovi genitori da poter ordinare con l’apposito modulo.

I genitori originali non vengono buttati via, ma semplicemente mandati in vacanza e c’è la possibilità di richiederli indietro se si cambiasse idea.

Un simpatico aiuto durante le tempeste più violente.

Non c’è modo migliore per spiazzare e per far tornare nei binari un figlio imbestialito rispondendo a bruciapelo: “Scegli pure degli altri genitori sul catalogo se non ti andiamo bene!”.

In un attimo la rabbia si scioglie in un sorriso e in due occhioni innamorati: “Beh, no. Mi tengo voi!”.

Comments (0)

Post a Comment

Vera Lelli

Consulente pedagogica

Credits: